Jagniątków – Museo di Gerhard Hauptmann, chiesa della Divina Misericordia
Wybierz obiekt:

Jagniątków – Museo di Gerhard Hauptmann, chiesa della Divina Misericordia

Gerhard Hauptmann è uno degli scrittori più apprezzati della Germania. La sua opera più famosa, è un dramma basato sulla rivolta dei tessitori della Slesia, che vivevano ai piedi dei Monti Sowie, intitolato: „I tessitori”. Dal 1901 fino alla sua morte, lo scrittore ha vissuto a Jagniątków, dove ora c'è un museo dedicato al vincitore del premio Nobel. Esso si trova nell’ex villa di Hauptmann. L'edificio fu costruito agli inizi del XX sec., secondo il progetto dell'architetto berlinese - Hans Griesebach. Fino al 1946, l'edificio ospitava una grande collezione delle opere d'arte. La hall è stata decorata con le sculture medievali, nella biblioteca è stata esposta la collezione di monete, nelle altre parti della casa erano appesi i quadri, tra l’altro, di: Otto Mueller, Louis Corinth e Ludwig von Hoffmann. Vi si trovava anche una collezione di grafica antica e moderna (tra l’altro le opere di: Dürer, Callot, Ostade), i ritratti dei Signori Hauptmann, e le vetrate storiche. Dopo il 1945, la villa ospitava una casa vacanze per i bambini "Warszawianka" (fino al 1997). Prima era anche conosciuto sotto un altro nome - „Kamień Łąkowy” (Wiesenstein) - probabilmente da un grande parco che circonda la villa, e da una vista delle montagne Karkonosze, che si stendeva intorno. Nel 1989, il cancelliere tedesco Helmut Kohl e il primo ministro della Repubblica di Polonia Tadeusz Mazowiecki hanno deciso di creare in questo posto un museo dedicato al drammaturgo e romanziere. Il 1 settembre del 2001, dopo un restauro completo, è stata l'inaugurata la Casa di Gerhard Hauptmann. Oggi, nella hall si trova, una policromia risalente al 1922, realizzata da un pittore slesiano - Johannes Massimiliano Avenarius. Essa rappresenta le scene provenienti dalle opere dello scrittore. Oltre a questa hall, i visitatori possono vedere il vecchio ufficio, la biblioteca, la sala da pranzo e la sala del caminetto. Sono inoltre esposti i ricordi in forma di frammenti delle lettere, documenti, prime edizioni di libri. Tra le esposizioni del museo sono: la mostra permanente intitolata: „100 anni di villa Wiesenstein”, che racconta la storia di residenza in relazione con le opere del drammaturgo, la mostra multimediale: „Gerhard Hauptmann nel vortice della storia”, che presenta la biografia dello scrittore in modo interattivo, e le mostre temporanee, che si tengono principalmente nella sala del caminetto, e riguardano l’attività letteraria di Hauptmann e la storia della regione. Al pianterreno della casa si trova un piccolo negozio, che offre le varie pubblicazioni ed una caffetteria. Nella villa si tengono i concerti, spettacoli, mostre, serate letterarie, conferenze e convegni scientifici.

Contatto:

Muzeum Miejskie Dom Gerharda Hauptmanna w Jeleniej Górze – Jagniątkowie

ul. Michałowicka 32, 58-570 Jelenia Góra

tel. 75 755-32-86

www.muzeum-dgh.pl

e-mail: kontakt@muzeum-dgh.pl

Orario di apertura: il Museo è aperto tutto l'anno: dalle ore 9,00 alle ore 16,00 (da ottobre ad aprile) e dalle ore 9,00 alle ore 17,00 (da maggio a settembre). Chiuso il lunedì. Biglietti: N - 6 zł, S - 3 zł; mar – ingresso libero.

A Jagniątków si trova anche una chiesa della Divina Misericordia, dove arrivano molti turisti. L'edificio è stato costruito nella forma delle chiese di Podhale, in legno e in pietra. Il tempio è situato su un pendio del Monte Sośnik.

ul. Saneczkowa 1, 58 – 570 Jelenia Góra-Jagniątków

 

Messe

Domenica: 8.00, 12.00

martedì, mercoledì, venerdì, sabato: 18.00 (interno – 17.00).