Wojanów – complesso del palazzo e parco
Wybierz obiekt:

Wojanów – complesso del palazzo e parco

La forma attuale del palazzo è il risultato di molte ristrutturazioni. La prima menzione della tenuta risale al 1281. Il maniero rinascimentale fu costruito nel 1607, ma già durante la guerra dei trent'anni fu bruciato dall'esercito svedese. Nel 1667 fu ricostruito da Christoph von Zedlitz, dandogli un carattere barocco. Wojanów, con le brevi interruzioni, fu rimasto nelle mani della famiglia Zedlitz fino al 1727. Nel 1831 il palazzo è stato completamente ristrutturato, su richiesta del nuovo acquirente - Karl Albrecht Ike. In quel tempo ebbe ricevuto, conformemente alla moda dell’epoca, la forma neogotica. Nel corso degli anni, da un maniero fortificato nella veste barocca, divenne la residenza romantica. Nel 1839, la nuova proprietaria del palazzo divenne la principessa Louise dei Paesi Bassi, ricevendo la tenuta dal padre, il re di Prussia - Federico Guglielmo III. Grazie all'architetto regio Peter Joseph Lenne, attorno al palazzo fu formato un bellissimo parco paesaggistico. Durante la seconda guerra mondiale, il palazzo fu abitato da prigionieri di guerra, che lavoravano nella località vicina di Dąbrowica. Dopo la guerra, la struttura distrutta e saccheggiata fu trasformata in un edificio amministrativo dell’azienda agricola statale (PGR), che non l’ebbe protetta da cadere in rovina. L'edificio ha riacquistato il suo antico splendore grazie ad un restauro complessivo, eseguito negli anni 2005 - 2006. Adesso Wojanów è un maniero storico restaurato con un bel parco paesaggistico che lo circonda, e con le passeggiate ricostruite. Gli antichi edifici della fattoria sono stati trasformati in un hotel. Vi si tengono gli spettacoli e concerti. Il palazzo è ora anche un enorme complesso di villeggiatura e di ricreazione con i campi da tennis, pallavolo e pallacanestro, piscina e centro Spa. La struttura offre servizi per disabili. Lo stabile ha ricevuto il Gran Premio nel concorso "Costruzione della Bassa Slesia 2007-2008" per i lavori di conservazione realizzati. Un'attrazione supplementare costituisce la vicinanza di molti altri palazzi, tra l’altro: in Łomnica, Karpniki, Jelenia Góra e Staniszów.

 

Contatto:

Pałac Wojanów

Wojanów 9, 58 – 508 Jelenia Góra

tel. 75 754-53-00, 691-688-889

www.palac-wojanow.pl

e-mail: recepcja@polac-wojanow.pl, biuro@palac-wojanow.pl

 

Come arrivare:

Da Wrocław a Jelenia Góra, poi in via [ul.] Łomnicka a Łomnica e continuare a Wojanów.

In treno o in autobus si può arrivare a Jelenia Góra, dove è possibile utilizzare i mezzi pubblici o taxi. In via Podwale si trova la fermata dell'autobus di linea 11, che arriva direttamente al Palazzo Wojanów. Se viaggiate in auto, a Łomnica bisogna passare vicino all'aeroporto, attraversare un gruppo d’isolati di Łomnice, e all’incrocio girare a destra (in direzione di Janowice Wielkie).

 

Da visitare:

Camere a disposizione degli ospiti.

 

Eventi fissi e ciclici:

no.

 

Parcheggio:

Si

 

Dove mangiare:

Restauracja Pałac Łomnica

ul. Karpnicka 3, Łomnica, 58 – 508 Jelenia Góra

tel. 75 713-04-60

www.palac-lomnica.pl

e-mail: hotel@palac-lomnica.pl

 

Dove dormire:

Pałac Wojanów

Wojanów 9, 58 – 508 Jelenia Góra

tel. 75 754-53-00, 691-688-889

www.palac-wojanow.pl

e-mail: recepcja@polac-wojanow.pl, biuro@palac-wojanow.pl

 

Karpnicka Struga W Dolinie Pałaców i Ogrodów

Bobrów 4, Jelenia Góra

tel. 75 641-92-10, 604-358-175, 602-676-036

www.karpnickastruga.pl

e-mail: rezerwacja@karpnickastruga.pl

 

Szkolne Schronisko Młodzieżowe Bolko

ul. Księcia Bolka 8b

tel. 75 741-43-60

www, e-mail: non c`è

 

Szkolne Schronisko Młodzieżowe Bartek

ul. Bartka Zwycięzcy 10, 58 -500 Jelenia Góra

tel. 75 725-57-46, 887-888-771

www: non c`è

e-mail: ssm.bartek@wp.pl

 

Punti di informazione turistica:

Punkt Informacji Turystycznej i Kulturalnej

ul. Bankowa 27, Jelenia Góra

tel. 75 767-69-25

www.jeleniagora.pl, www.karkonosze.it.pl

Aperto: lun. – ven.: 9.00–18.00, sab.: 10.00–14.00, dom.: (VII – IX) 10.00-14.00.