Sobieszów – Castello Chojnik
Wybierz obiekt:

Sobieszów – Castello Chojnik

Castello sulla cima di una montagna rocciosa Chojnik costruito intorno al 1355 su iniziativa del principe di Świdnica e Jawor Bolek II il Breve. Dopo la morte di Bolek II, i governi nel principato hanno preso sua moglie, Agnese. In seguito dopo la morte di Agnese nel 1392 il castello passò nelle mani di Gotsche II Schoff. Nel 1405 il nuovo proprietario ha messo sopra il cancello d'ingresso una cappella di ss. Giorgio e Caterina (ora parzialmente restaurata).

Nel XV secolo la fortezza è stata ampliata notevolmente, dalla parte nord-est è stato aggiunto il castello inferiore, che conteneva le fattorie. Dal lato sud è stata costruita la cucina, la cantina e una sala del tribunale. In fondo al cortile del castello hanno messo una gogna. Nel terreno dei due castelli sono state create le cisterne. Il seguente aggiornamento – il terzo cortile al castello inferior - è stato effettuato nella prima metà del XVI secolo. Hanno aggiunto anche i nuovi edifici: una appartemento per il burgravio, stalle, un’altra cisterna e una torre per i prigionieri condannati alla fame. Nel 1560 adiacente al castello è stato costruito un bastione. Nel 1634, dopo il taglio di Hans Ulrich Schaffgotsch i beni del castello “Choinik” sono stati ripresi dall'imperatore. Una parte degli oggetti di valore e dei gioielli della famiglia Schaffgotsch poi andarono al tesoro di Ferdinando II di Praga. Tuttavia, nel 1649, la famosa famiglia slesiana Schaffgotsch ha ricevuto di nuovo il castello Chojnik. Nelle loro mani il castello rimase per il resto della sua esistenza – fino al 1675, quando fu bruciato dal fulmine. Dal 1822 nel sito del castello si trovava una locanda, e nel 1860 il bastione settentrionale trasformato in alloggio per i turisti. Solo nel 1864 sono stati effettuati i lavori di ristrutturazione.

Attualmente il castello Chojnik è una rovina pittoresca. Nel castello è possibile allogiarsi (il castello offre 30 posti), mangiare (il bar aperto dalle 9 alle 18), così come acquistare souvenir. I visitatori possono trovare molte altre attrazioni: è possibile ascoltare le leggende del castello, riprese dalla balestra, entrare nella torre, che offre una vista spettacolare. Dagli anni '90 del secolo scorso, il castello è la sede della Confraternità dei Cavalieri.

 

Contattare:

Zamek Chojnik

58 - 570 Jelenia Góra – Sobieszów

tel. 75 755-63-94 – w godzinach otwarcia zamku, 75 755-35-35 - rifugio, cell. 502-252-157

e–mail: kontakt@chojnik.pl

 

Come arrivare:

Il castello si trova entro i confini amministrativi di Jelenia Gora, nel quartiere Sobieszów, vicino alla strada verso Szklarska Poręba. A piedi dalla stazione ferroviaria di Jelenia Góra - Sobieszów ci vogliono circa 20 minuti.

 

Possibilità di visitare:

Il castello è aperto nei seguenti orari: 10-16 (dal 20 gennaio al marzo), 10-17 (da aprile a giugno), 10 -18 (da luglio ad agosto), 10-17 (da settembre a ottobre), 10 -16 (novembre).

l'ingresso per il parco paesaggistico: normale - 4,60 zł, sconto - 2,30 zł.

Ammissione alle rovine:normale - 5 zł, sconto - 3 zł..

 

Wydarzenia stałe i cykliczne odbywające się w obiekcie:

Ogni anno, dal 1991, si tiene nel mese di agosto il Torneo dei Cavalieri, in polacco si chiama “O Złoty Bełt Chojnika”.

 

Parcheggio:

Sì, a pagamento.

 

Dove mangiare:

Restauracja przy Hotelu Concordia

Zachełmie 68a,b, 58 – 562 Zachełmie

tel. 726-000-026

www.hotelconcordia.pl

e-mail: recepcja@hotelconcordia.pl

 

Restauracja przy Hotelu Chojnik

Zachełmie 24, Podgórzyn

tel. 75 762-12-11

www.hotelchojnik.pl

e-mail: info@hotelchojnik.pl

 

Zajazd Zamkowy

ul. Młyńska 2, 58 – 570 Jelenia Góra

tel. 75 755-30-21

www.zajazdzamkowy.pl

 

Dove alloggiare:

Willa Darek pod Zamkiem Chojnik

ul. Chałubińskiego 8, 58 – 570 Sobieszów (Jelenia Góra)

tel. 75 755-36-67, 72 539-17-45

www.jeleniagora.com.pl/willadarek

 

Apartament Magnolia

ul. Krasińskiego 15, 58 – 560 Jelenia Góra – Cieplice

tel. 75 755-74-34, 517-609-189

www.magnolia.cieplice.pl

e-mail: magnolia@cieplice.pl

 

Hotel BIS

ul. Zamoyskiego 3, 58 – 560 Jelenia Góra – Cieplice Zdrój

tel. 75 643-12-50

www.hotelbis.cieplice.pl

e-mail: recepcja@hotel-bis.pl

 

Centri di informazione turistica:

Centrum Informacji Turystycznej i Kulturalnej

Aleja Bankowa 27, Jelenia Góra

tel. 75 767-69-25

www.jeleniagora.pl

e-mail: it@jeleniagora.pl

aperto: lun. – ven.: 9.00–18.00, sab.: 10.00–14.00, dom. (VII – IX): 10.00–14.00.