Rybnica – Rovine del Castello, XIV-XVIII
Wybierz obiekt:

Rybnica – Rovine del Castello, XIV-XVIII

La cronologia della fondazione del castello e tutta la sua storia non sono esattamente conosciuti. È noto che nel XIV secolo rimaneva qui l'imperatore Carlo IV. Castello potrebbe essere la sede della famiglia von Reibnitz, che viveva a Rybnica fino a 1423 (ma non si può dire in modo inequivocabile se l'edificio fosse di proprietà di questa famiglia). In un documento del 1288 è menzionato il nome di Henricus de Rybnicz. Durante i lavori di manutenzione nel 1750, su una parete è stato svelata la data del 1234, che potrebbe determinare il tempo della costruzione delle parti più antiche del castello. Nel 1758 l'edificio apparteneva al commerciante Smith. I sucessivi lavori di rinnovamento sono avvenuti nel 1786 e 1794. Poi l'edificio ha cominciato a poco a poco cadere in rovina. All’inizio del XIX secolo, quando il proprietario del castello fu Gottlieb Wilhelm conte von Bressler, gli edifici svolgevano la funzione di fattoria, in seguito è caduto in rovina totale.

Il castello era piccolo, aveva le finestre relativamente grandi a forma di un rettangolo. Le decorazioni a graffito delle facciate del palazzo sono state fatte probabilmente durante i lavori di rinnovazione nel XVI – XVII. Dal XVIII secolo si sono conservati I disegni di F. B. Werner che mostrano la forma originaria del castello – l’edificio a due piani, a due ali, con i tetti ripidi a due falde e una alta torre cilindrica. Presso il castello c'era un piccolo parco.

Attualmente Rybnica si sono conservati resti del castello residenziale con le mura di granito. Vicino alle rovine presso la strada vi si trova un'informazione scritta del castello medievale.

 

Contattare:

No.

 

Come arrivare:

È difficile raggiungere le rovine, perché è necessario a attraversare una fitta vegetazione e pendii ripidi. DaI paese Stara Kamienica girare a destra, 100 m prima del cartello: “Rybnica”. Si dovrebbe passare sotto il ponte della ferrovia per arrivare alla strada sterrata che porta ad uno stagno. Al di là dello stagno, sulla collina, ci sono le rovine.

 

Possibilità di visitare:

ingresso gratuito.

 

Eventi costanti e ciclici:

No.

 

Parcheggio:

No, perché l'oggetto è oscurato da alberi.

 

Dove mangiare:

Restauracja Róża Wiatrów

ul. Zamkowa 5, 58 – 570 Jelenia Góra

tel. 75 754-55-90

www.willarozawiatrow.pl

e-mail: rezerwacja@willarozawiatrow.pl

 

Kurna Chata

pl. Ratuszowy 23, Jelenia Góra

tel. 75 642-58-50

www.kurnachata.pl

e-mail: bar@kurnachata.pl

 

Złoty Klub Bosmana

ul. Pocztowa 6, 58 - 500 Jelenia Góra

tel. 75 753-25-39

www.zloty-klub-bosmana.pl

e-mail: restauracja@zloty-klub-bosmana.pl

 

Dove alloggiare:

Hotel Caspar

pl. Piastowski 28, 58 – 560 Jelenia Góra – Cieplice

tel. 75 645-50-01, 665-501-228

www.caspar.pl

e-mail: recepcja@caspar.pl

 

Cieplice Hotel

ul. Cervi 11, Jelenia Góra

tel. 75 755-10-41

www.hotelcieplice.pl

e-mail: hotelcieplice@hotelcieplice.pl

 

Hotel Jelonek

ul. 1 Maja 5, 58 – 500 Jelenia Góra

tel. 75 764-65-41

www.hoteljelonek.pl

modulo di contatto on line

 

Szkolne Schronisko Młodzieżowe Wojtek

ul. Skowronków 15 A, 58 – 500 Jelenia Góra

tel. 75 610-54-36, 668-467-887

www.schronisko-wojtek.pl

e-mail: magdalena@poczta.onet.pl

 

Centri di informazione turistica:

Centrum Informacji Turystycznej i Kulturalnej

Aleja Bankowa 27, Jelenia Góra

tel. 75 767-69-25

www.jeleniagora.pl

e-mail: it@jeleniagora.pl

aperto: lun. – ven.: 9.00 – 18.00, sab.: 10.00 – 14.00, dom.(VII – IX): 10 – 14.