Descrizione del Percorso
Wybierz obiekt:

Itinerario turistico della Valle dei Palazzi e Giardini della Conca di Jelenia Góra – cenni storici

La Valle dei Palazzi e Giardini, cioè il complesso delle residenze con parchi, confinanti l’una con l’altra, situate nella Conca di Jelenia Góra, che costituiscono lo scenario dell’itinerario turistico di Bassa Slesia. La regione situata ai piedi dei Monti Karkonosze, attraverso la quale passa l’itinerario turistico, è caratterizzata da un’infrastruttura turistica ben sviluppata e moltitudine di attrazioni. L’itinerario comprende 22 palazzi, tra cui alcuni restaurati al più alto livello internazionale. Dell’unicità della regione testimonia non solo la quantità (anche se si tratta di uno dei più grandi accumuli di tali strutture in Europa), ma prima di tutto la classe artistica dei monumenti. Il Palazzo Paulinum, situato a Jelenia Góra, è stato premiato con il premio del Conservatore Generale dei Monumenti - Monumento ben mantenuto 2007. Il Palazzo Wojanów ha vinto il Gran Premio nel concorso Costruzione della Bassa Slesia 2007-2008. Altri, come ad esempio il Palazzo sono candidati all'iscrizione nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Janowice Wielkie, Bukowiec, Wojanów, Karpniki, Mysłakowice, Miłków, Staniszów, Cieplice, Sobieszów, Siedlęcin, Rybnica - in ognuna di queste località c'è almeno un gioiello storico nella forma di una torre medievale, un castello, una casa signorile di campagna rinascimentale o barocca, complesso costituito da un palazzo e un parco del XIX sec. Sul territorio della Conca stabilivano le proprie sedi, le grandi dinastie europee: gli Hohenzollern, gli Asburgo, e le famiglie aristocratiche, di cognome: Schaffgotsch, Radziwiłł, Czartoryski. Gli edifici sono stati progettati da famosi architetti e creatori dei giardini: Karl Friedrich Schinkel, Friedrich August Stüller, Peter Joseph Lenne. Le loro opere - ville, residence e le stazioni climatiche - si può ammirare fino ad oggi. È veramente insolita in questa zona, perfettamente incarnata nella vita, una visione romantica di armonia creativa, attività umana intenzionale e involontaria "attività" della natura. I parchi, che si confondono con boschi, montagne e conche, i monumenti o sculture situate al di fuori dei parchi di palazzi, le rovine artificiali – le costruzioni che fingono la loro antichità – un’impressionante e misteriosa sincronia del genio dell'uomo e della natura. Non c'è da stupirsi, che vi arrivavano molti artisti da tutto il mondo, tra cui: Johan Wolfgang Goethe e Fryderyk Chopin. L'area, che comprende i palazzi di Mysłakowice, Łomnica, Wojanów, Wojanów - Bobrów e Bukowiec – ha ricevuto il soprannome della Valle dei Re. Doveva diventare una vera e propria Arcadia: la terra di riflessione e di pensiero creativo in mezzo alla natura. Nel territorio della Valle dei Palazzi e Giardini si trova anche una concentrazione eccezionale di storici edifici sacrali. Staniszów, Miłków, Wojanów, Rybnica, Czernica, Karpniki – in tutte queste località è possibile incontrare le antiche chiese. Un’enorme saturazione dei monumenti, ed allo stesso tempo i valori paesaggistici, rendono la Conca di Jelenia Góra molto attraente per i turisti durante tutto l'anno. Per gli ospiti che arrivano qui, e che trovano piacere nell'attività fisica, aspetta una rete di piste ciclabili, sentieri per praticare il nordic walking, e le piste da sci nelle vicinanze. Coloro che preferiscono un silenzio e beata tranquillità, possono scegliere tra diversi luoghi, in cui il tempo sembra essersi fermato, e di sicuro corre più lentamente ...