Krzeszów – Il complesso cistercense: Basilica Minore dell'Assunta, il convento, la chiesa di San Giuseppe, la casa dell'abate, l'ufficio, il giardino, un complesso di 25 cappelle chiamato il Calvario
Wybierz obiekt:

Krzeszów – Il complesso cistercense: Basilica Minore dell'Assunta, il convento, la chiesa di San Giuseppe, la casa dell'abate, l'ufficio, il giardino, un complesso di 25 cappelle chiamato il Calvario.

Secondo gli Annuali di Krzeszów, i Cistercensi sono arrivati qui nel 1292 con lo scopo di ricevere l'atto di donazione dell'abbazia da Bolko I - Principe di Świdnica e di Jawor. In precedenza, vi era qui un monastero benedettino fondato dalla principessa Anna, moglie di Enrico II° il Pio. Originariamente i Cistercensi abitavano a Krzeszówek, ma poi si sono trasferiti a Krzeszów che dista 2 chilometri da Krzeszówek.

La presenza dei Cistercensi in questa zona è legata alla leggenda del principe Bolco che, mentre era a caccia nei boschi di Krzeszów, stanco di cercare sorgenti d’acqua, si e' addormentato. Durante il sonno, l'angelo gli disse di lanciare l'anello. Dopo il risveglio, il principe, al comando di quell'angelo, ha lanciato il suo anello e lì dove è caduto, Bolco ha trovato una sorgente. E’ proprio qui che è stato fondato il monastero. Grazie alle varie donazioni e agli acquisti (ad esempio l’acquisto per 280 centesimi della città della Slesia – Chełmsko) l’abbazia rapidamente cresceva e si espandeva. In particolare alla fine del XVII secolo e agli inizi del XVIII, grazie all'abate ambizioso e creativo, si nota la grande fioritura del monastero. Durante il periodo del mandato dell'abate Bernhard Ros, nella Slesia, a Krzeszów, visse il poeta e mistico Angelus Silesius. Anche altri scultori e pittori venivano a Krzeszów contribuendo allo sviluppo artistico della citta'. Il periodo d'oro finì nel 1810, con la secolarizzazione dell'abbazia da parte delle autorità prussiane. Attualmente a Krzeszów si trova il santuario mariano. E' luogo di numerosi pellegrinaggi.

La Basilica Minore dell'Assunta fa parte del complesso cistercense. E' stata costruita negli anni 1728-1735. La chiesa e' di stile tardo-barocco. E’ stata fondata sul sito della croce latina ed ha una sola navata. La facciata della Basilica ha 2 torri. Invece la volta e' coperta con gli affreschi di Georg Wilhelm neunhertz. Sull’altare, risalente al XIII secolo, c'e' l'icona della Madonna delle Grazie considerata il tesoro più grande della Basilica. E' la più antica immagine mariana in Polonia. Il Papa Giovanni Paolo II ha incoronato questa icona nel 1997. Degno di nota e' anche l'organo – lo strumento costruito nel XVIII secolo da Michael Engler. Adiacente alla chiesa, ad est, ci sono: il Mausoleo di Piasti e le cappelle sepolcrali con lapidi gotiche una di Bolko I e Bolko II, l’altra di Maria Maddalena con la Tomba del Signore. Il monastero di Krzeszów, fondato nel XIII secolo, fu completamente ricostruito nel XVIII secolo (non è mai stato completamente finito). Fino ad oggi, e' rimasta solo la parte meridionale con la volta originale. All'interno dell'Abbazia si trova anche la chiesa di san Giuseppe, costruita nel tardo XVII secolo. L'interno di essa è dominato dai dipinti (sui muri) di Michael Willmann che rappresentano le scene bibliche. Proprio accanto alla chiesa si trova la vecchia casa dell'abate chiamata il Palazzo Abbaziale. Attualmente serve come casa d'accoglienza. Il monumento importante di Krzeszów e' il Calvario. Sono le stazioni della Via Crucis situate nelle piccole cappelle. Degno di nota è anche il "Betlemme" - un padiglione di legno con i bellissimi dipinti. Si trova a circa 1 chilometri fuori Krzeszów.

Contatto:

Parafia Wniebowzięcia nMP - Bazylika Mniejsza

pl. Jana Pawła II 6, 58-405 Krzeszów

tel. 75 742-32-79

www.opactwo.eu

e-mail: obsluga.pielgrzyma@gmail.com

Come arrivare:

La cita' si trova nel comune di Kamienna Góra. Dista da Wrocław circa 100 chilometri, piu' di 40 chilometri da Jelenia Góra e circa 8 chilometri da Kamienna Góra. Arrivare con la starada nr 5, a Kamienna Góra uscita per Krzeszów. Il complesso postcistercense si trova nel centro di Krzeszów.

Possibilità di visita:

1 V – 31 X: la bazylika dalle 8.00 alle 18.00 con l'intervallo dalle 12.00 alle 12.45; la chiesa di San Giuseppe, il Mausoleo dei Piasti, Capella di Santa Maria Maddalena e Sepolcro del Signore, entrata sulla torre dalle 9.00 alle 18.00.

1 XI – 30 IV: ka bazylika dalle 8.00 alle17.00; la chiesa di San Giuseppe, il Mausoleo dei Piasti, Capella di Santa Maria Maddalena e Sepolcro del Signore dalle 9.00 alle 15.00.

Le Cappelline del Calvario di Krzeszów si trovano vicino il santuario; dalle 9.00 alle 18.00.

Il Padiglione dell'Abate – solo dopo il contatto con ufficcio del Pelegrino.

Entrata al Convento delle Banedittine esclusivamente con il permesso delle suore.

Biglietti: normale – 5 zł, ridotto – 3 zł, i gruppi con la guida 50 zł.

Le Sante Messe:

1 V – 31 X: Le domeniche e le feste: 7.30, 10.00, 12.00, 17.00, giorni feriali: 7.00, 12.00, 18.00;

1 XI – 30 IV: Le domeniche e le feste: 7.30, 10.00, 12.00, 17.00, giorni feriali: 7.00, 17.00.

Eventi costanti e ciclici:

Concerti Estivi della Musica Sacrale „Muzyka Dawnych Mistrzów” (alle 11.00 nella basilica, o alle 15.30 nella chiesa di San Giuseppe) – Luglio.

Parcheggio:

disponibile

Punti gastronomici:

Ristorante „Stara Wozownia” (nell'abazia - da parte sinistra della Basilica)

pl. Jana Pawła II 3, 58-405 Krzeszów

tel. 75 742-32-79

www: no

e-mail: sanktuarium.krzeszow@gmail.com

Pizzeria, Ristorante „Rustykalna”

via Brokoffa 14, 58-405 Krzeszów

tel. 75 742-3535

www: no

e-mail: rustykalna@krzeszow.net

Dove alloggiare:

Dom Rekolekcyjno-Pielgrzymkowy Sióstr Elżbietanek

Krzeszów, via św. Jana nepomucena 10

tel. 75 742-33-35

www.elzbietankikrzeszow.pl

e-mail: siostryelzbietanki@o2.pl

Klasztor Sióstr Benedyktynek

pl. Jana Pawła II 5, Krzeszów

tel. 75 742-33-80

www: no

e-mail: opactwossbenedyktynek@poczta.onet.pl

Informazioni turistiche:

Obsługa Pielgrzyma

tel. 75 742-32-79

www: no

e-mail: sanktuarium.krzeszow@gmail.com

 

Galleria