Jelenia Góra – Casa padronale Czarne (1559, XVII-XIX)
Wybierz obiekt:

Jelenia Góra – Casa padronale Czarne (1559, XVII-XIX)

La residenza di oggi in stile rinascimentale fu costruita probabilmente al posto di un’altro antico edificio di difesa. La costruzione della casa padronale Czarne iniziò nel 1558 Kasper Schaffgotsch. Hanno fondato una struttura in pietra con un cortile interno, le mura di difesa e la torre circondata da un fossato. Nel 1584 dalle mani della famiglia Schaffgotsch la proprietà passò a Gregorius von Kahlen. I proprietari successivi furono successivamente Ernst von Nimptsch e Friedrich von Nimptsch (dal 1606). Dopo un incendio nel 1623 Friedrich von Nimptsch ha ampliato il palazzo,senza privarlo della natura del rinascimento. Nel 1679 il borgo insieme con la tenuta è stato acquistato dalla città di Jelenia Góra. Nel 1713 la casa padronale fu in parte distrutta da un altro incendio. Durante la modernizzazione nel 1885 hanno demolito l'ala orientale e le mura. L'edificio è stato poi coperto con un tetto a capanna che è sopravvissuta fino ad oggi.

Dopo la guerra, quando l'edificio è stato convertito in Azienda Agricola Statale (PGR) cominciò a cadere lentamente in rovina. Negli anni 1983 - 1987 sono stati effettuati i primi lavori di ristrutturazione, ma solo nel periodo 1999 - 2002 sono stati fatti I grandi lavori di conservazione, finanziati dal fondo dall’ Unione Europea Phare.

In buone condizioni è stata conservata una torre con feritoie per i cannonieri che si trova in un angolo del palazzo, invece all’interno del palazzo - soffitti intagliati in legno e i dipinti rinascimentali alle pareti. Alcune delle camere sono fino ad oggi in condizioni abbastanza buone. Attualmente a Czarne funziona la sede della Fondazione per la Cultura Ecologica, creata nel 1991, che organizza campagne educative. A Czarne si trova anche un ristorante, sala per le conferenze e banchetti.

 

Contattare:

Dwór Czarne, Fundacja Kultury Ekologicznej

ul. Strumykowa 2, 58-500 Jelenia Góra

tel. 75 649-53-61, 75 649-53-62

www.dworczarne.pl

e-mail: fke.prezes@gmail.com

 

Come arrivare:

Il palazzo Czarne si tova il presso del fiume Pijawnik. Da Jelenia Góra arriva fino a Czarne l’autobus n. 1. A piedi si raggiunge in un'ora.

 

Parcheggio:

Presso la casa padronale.

 

Possibilità di visitare:

Sì.

 

Eventi costanti e ciclici:

Il Giorno del patate in ottobre.

 

Dove mangiare:

Restauracja Corte Nero przy Dworze Czarne

ul. Strumykowa 2, 58-500 Jelenia Góra

tel. 503-428-355, 501-404-592

www.cortenero.pl

 

Restauracja Kurna Chata

 pl. Ratuszowy 23/24, Jelenia Góra

 tel. 75 642-58-50

 www.kurnachata.pl

 

Złoty Klub Bosmana

ul. Pocztowa 6, 58 -500 Jelenia Góra

tel. 75 753-25-39

www.zloty-klub-bosmana.pl

 

Pizzeria i Restauracja Konkret

ul. 1 Maja 44, Jelenia Góra

tel. 75 645-72-56

www.konkretniezjesz.pl

 

Dove alloggiare:

Hotel Caspar

pl. Piastowski 28, 58 - 560 Jelenia Góra

tel. 75 645-50-01

www.caspar.urlop.info.pl

 

Willa Róża Wiatrów

ul. Zamkowa 5, Jelenia Góra

tel. 75 754-55-90, 607-446-644

www.willarozawiatrow.pl

 

Apartament w Cieplicach Zdrój

ul. Kubusia Puchatka 11/23, Jelenia Góra

tel. 75 718-22-56, 605-585-171

www.cieplice.planty.pl

 

Centri di informazione turistica:

Informazione turistica i Kulturalnej

ul. Bankowa 27, Jelenia Góra

tel. 75 767-69-25

www.jeleniagora.pl, www.karkonosze.it.pl

Aperto: lun. – ven.: 9.00–18.00, sab.: 10.00–14.00, dom.: (VII – IX) 10.00-14.00.